aquardens verona terme

Aquardens Verona tra terme, spa e tanto benessere

by / 0 Commenti / 12 agosto 2016

Finalmente vi racconto com’è andata la mia “Aquardens Experience” alle Terme di Verona.

Un sabato di agosto mi ha portata nel cuore della Valpolicella, a passare una giornata a tutto benessere nel centro termale Aquardens di Pescantina, tra le migliori terme sul Lago di Garda, da cui dista solo 18 chilometri (altrettanti da Verona).

aquardens verona interno

Vi sembrerà strano andare alle terme in piena estate, ma vi posso assicurare che si sta benissimo. Non serve aspettare che fuori piova o che arrivi l’inverno, qui a Pescantina ci si può divertire tutto l’anno facendo diverse esperienze: dalla semplice immersione nell’acqua termale, al massaggio in spa fino al più particolare rituale Aufguss in sauna, che ho provato per la prima volta e di cui vi parlerò più avanti nel post.

Ci sarà anche una sorpresa, quindi leggete fino in fondo.

Aquardens, oltre alle terme c’è di più!

Stiamo parlando di un centro termale moderno, inserito in un parco di 60.000 mq con 11 vasche interne ed esterne comunicanti fra loro, piscina salina, bici d’acqua e più di 200 postazioni idromassaggio.

aquardens idromassaggio

Tutto questo viene offerto agli ospiti rispettando accorgimenti che garantiscono un basso impatto ambientale. La sorgente termale eroga acqua salso-bromo-iodica a 47 gradi, estratta a ben 140 metri di profondità. Questa viene portata nelle piscine in superficie con temperature molto piacevoli: tra i 28° ed i 38° gradi. Una meraviglia!

L’acqua ha proprietà riconosciute dal ministero con benefici per la pelle, le ossa e le vie respiratorie. Cosa dire di più?

aquardens terme di verona

Come avrete capito più che un luogo per “cure termali” in senso stretto si tratta più di un parco che rivisita l’antico concetto di terme come “luogo di relax/star bene”. Infatti Aquardens affianca al reparto curativo un’ampia area dedicata al wellness, con trattamenti in spa e massaggi distensivi, verdi giardini ed un’oasi beach da far invidia ad uno sceicco.

Se ho provato tutto? Certo che sì! Ora ve lo racconto 🙂

Tra Massaggi e spa ad Aquardens

La mia giornata è cominciata con un rilassante massaggio alla schiena. Ci si dovrebbe concedere più spesso qualche coccola o un momento tutto per sè, senza lavoro, cellulare, mariti e bambini che fanno i capricci. Ne sono uscita rigenerata. Perfettamente pronta per godermi al meglio la mia AquardensExperience!aquardens spa

Nella tranquillità dell’Oasi Beach

Ad attendermi c’è l’Oasi Beach, con la sua atmosfera caraibica fatta di comodi lettoni, palme e gazebi.

aquardens verona oasiUn’area privata per chi desidera la massima tranquillità in cui mi sono trovata a sognare le spiagge bianche del Messico. Il pavimento ricoperto di soffice sabbia candida mi è sembrato il vero tocco di classe.

Sapori delicati nel Ristorante di Aquardens

Quando ci si diverte il tempo passa in fretta ed è già ora di pranzo. Per soddisfare il languorino abbiamo optato per il Ristorante all’aperto, che offre piatti leggeri, vegetariani e vegani in una cornice molto raffinata.Aquardens Ristorante

Tanto per farvi un’idea abbiamo assaggiato degli spaghettini con tartare di gambero rosso e lime ed un originale ananas grigliato con cannella. Piatti light e gustosi.

Le piscine di Aquardens

Come vi dicevo prima il parco termale si sviluppa sia all’interno che all’esterno con vasche comunicanti aperte tutto l’anno.

Siete dei gran freddolosi come me? Anche in inverno starete al caldo perchè il percorso è pensato apposta affinchè il visitatore sia sempre protetto.

aquardens verona terme ester

Ho sperimentato la Grotta Salina e quella dell’Armonia con musico e cromoterapia a cui è seguita una nuotata all’esterno, nel River con acqua corrente. Per finire un momento di pausa tra le bollicine dell’idromassaggio. Ci voleva!

aquardens terme esterne

Quello che mi ha colpito, specialmente nella zona interna, è la quasi totale assenza di rumore. Se calcoliamo che le terme possono ospitare fino a 1500 persone contemporaneamente non è cosa da poco. Grazie agli ampi spazi ognuno può trovare il proprio angolo e lasciare che l’acqua delle terme svolga la sua azione rilassante.

Se in qualsiasi momento vi viene voglia di un drink potete servirvi direttamente al pool bar, rimanendo nell’acqua e caricando la consumazione sul braccialetto. Questa si chiama comodità.

Ad Aquardens con i bambini? Si può!

Quando il mio bimbo era piccolo amavo molto andare alle terme vicino a casa e qualche volta ci vado ancora.

aquardens bambini Per questo il mio occhio “da mamma” ha individuato parecchie caratteristiche che lo rendono adatto alle famiglie con bambini:

  • l’area esterna dedicata con piscinetta e scivoli, abbastanza laterale da non dare fastidio;
  • spogliatoi grandi attrezzati con fasciatoio e spazio per passeggini, dove mamma e papà possono entrare insieme per aiutarsi con cambi e pannolini;
  • un modernissimo sistema di telecamere anti-annegamento;
  • bagnini pronti e vigili;
  • temperatura dell’acqua adatta anche ai neonati;
  • percorso tutto coperto anche d’inverno;
  • Miniclub e animazione durante i sabati d’estate;
  • Corsi in acqua per bambini e mamme in gravidanza.

Direi che ad Aquardens hanno pensato a tutto ciò che serve per passare una giornata in serenità con i propri marmocchi.

Il Rituale Aufguss in Sauna

Per la prima volta ho provato il rituale Aufguss in sauna. Ma che cos’è?

Si tratta di una pratica in voga nelle saune del Nord Europa arrivata fino a noi. Consiste nel gettare del ghiaccio arricchito di aromi essenziali sul braciere della sauna il cui vapore viene spostato da un Aufgussmeister (maestro di sauna) con un asciugamano a ritmo di musica. Il risultato?

aquardens aufguss sauna

Vieni avvolto da una “gettata di vapore” dagli effetti benefici e detossinanti. Sono inaspettatamente resistita per tutto il tempo nonostante la mia pressione bassa, senza contare l’immediata sensazione di leggerezza che mi ha accompagnata nelle ore seguenti.

Credo che lo rifarò, anche perchè mi ha colpita l’insieme di vapori, musica e “danza”…diversa dalle solite saune.

Aquardens in foto

Ho creato questa piccola gallery che riassume la “AquardensExperience” che potete sperimentare anche voi.Aquardens story

Serate ed eventi alle Terme di Pescantina

La settimana di Aquardens è ricca di momenti speciali come il Cinema in acqua, serate con live music a bordo piscina, romantiche candle-nights o miniclub per i più piccoli al sabato. Tutti i venerdì di agosto puoi fare il bagno sotto le stelle dalle 21.00 alle 2.00.

Un’offerta speciale per te!

Chi è arrivato fin qui merita di ricevere la già annunciata sorpresa:

un INGRESSO OMAGGIO

riservato da Aquardens ai lettori di Gardamio

banner aquardens

Clicca sul banner qui sopra, stampa e compila il coupon e presentalo alle casse di Aquardens. Avrai un biglietto gratis aquistando contestualmente 1 biglietto intero. Quindi se siete in 2 una persona entra gratuitamente (leggi il regolamento sul coupon).

Buon relax!

Prezzi e orari

I prezzi di entrata variano dai € 17,00 ai € 27,00. Prevedono diversi prezzi per entrate festive, serali e riduzioni per bambini. Puoi scegliere di acquistare l’entrata al solo parco termale o il biglietto combinato con il centro benessere.

Orari: dalle 10.00 alle 23.00 durante la settimana, fino alle 24.00 venerdì, sabato e domenica.

Consulta il sito ufficiale per informazioni più precise: www.aquardens.it

Come arrivare ad Aquardens

Il Parco Termale si trova in Valpolicella a 18 chilometri dal centro di Verona e vicino alle uscite autostradali di Verona Nord e Affi sull’Autobrennero. E’ una valida alternativa ad una giornata sul Lago di Garda o un diversivo quando fuori piove.

aquardens ingresso

Ti è piaciuta questa esperienza? Se vuoi ripeterla anche tu sfrutta il coupon. 🙂

Lascia il tuo commento

Email (will not be published)