I risultati di #myAktivGarda Blog Tour

by / 0 Commenti / 4 settembre 2015

Arriva il momento di tirare le somme di quanto realizzato fino ad ora.

A distanza di 6 mesi da #myAktivGarda Blog Tour, un evento organizzato per testimoniare le potenzialità della bassa stagione sul Lago di Garda attraverso nuove modalità di comunicazione come i social ed i blog, possiamo ritenerci più che soddisfatti.

Sia dal punto di vista organizzativo, sia da quello della comunicazione online.

Un po’ di numeri…

La speciale vacanza del gruppo di blogger ha prodotto una mole notevole di foto, tweet e post sul web.

Il tutto letto, condiviso e ritwittato da più di 150.000 fan e follower.

foto blogtour

I numeri parlano da soli:

  • 36 post scritti complessivamente sulle attività outdoor ed i prodotti enogastronomici con una valutazione estremamente positiva dell’esperienza
  • 120 foto su Twitter, 150 su Instagram e 110 su Facebook
  • 1000 tweet e 340 retweet, più di 100 aggiornamenti di stato su Facebook e 60 condivisioni, 9800 like su Instagram
  • 1 conferenza stampa, due articoli su quotidiani locali ed un articolo su un periodico tedesco
  • alcune riprese e interviste delle due giornate sono andate in onda su TeleGarda (visibili sul Canale You Tube)

La parola ai blogger

MyAktivGardaMa riassumendo, i blogger come hanno vissuto questa esperienza?

Ho deciso di porre loro due semplici domande a cui hanno risposto così:

Quali sono le tue impressioni sul Blog Tour? Alla luce di questa esperienza credi che il Garda Trentino abbia potenzialità di essere frequentato di più in bassa stagione?

“Il Garda Trentino è la destinazione perfetta per gli amanti dell’avventura e dell’outdoors, soprattutto in bassa stagione. Gli amanti della natura come noi non amano le folle, e preferiscono avere un po’ freddo o magari prendere la pioggia piuttosto che condividere il sentiero o la montagna con centinaia di turisti in vacanza. Il blog tour ci ha dato la possibilità di scoprire un volto autentico, naturale e poco turistico del Garda Trentino, un luogo di cui ora siamo follemente innamorati” Marghe & Nick – The Crowded Planet

Margherita ha lasciato la sua testimonianza anche a TeleGarda. La vediamo qui nell’intervista all’inizio del secondo giorno di tour:

 

“Ritengo il blogtour MyAktivGarda un evento organizzato e gestito nei minimi dettagli con professionalità e passione. Grazie alle giornate trascorse nel territorio del Garda Trentino e alle attività svolte, reputo questa zona ricca di potenzialità fruibili in ogni periodo dell’anno per ogni tipo viaggio, da quello sportivo a quello eno-gastronomico, sia per viaggiatori solitari che per famiglie con bambini al seguito.” Marta – The Londonher

“Le mie impressioni sono sicuramente positive. Il Garda Trentino offre molto in termini di attività sportive e bellezze naturali che possono essere praticate e visitate durante tutto l’anno. Con un giusto mix di eventi, gastronomia e ospitalità, anche la bassa stagione può rappresentare un momento ideale per passare una vacanza sul lago.” Andrea Pizzato – Una Montagna di Viaggi

MyAktivGarda

“Il blog tour è stato bellissimo, siamo stato accolti super caldamente da tutti gli sponsor e le attività scelte sono state molto interessanti, così come il tempo dedicato a ciascuna di esse è stato perfetto ed il Blog Tour non è risultato massacrante.
Il Garda Trentino ha delle ottime possibilità anche fuori stagione. Le offerte sono molteplici e per tutti i gusti e le tipologie di viaggiatori. Gli stranieri lo stanno già sfruttando appieno. Dire che grazie al Blog Tour ci saranno più visitatori in bassa stagione sul Garda è sicuramente un po’ azzardato ma possiamo vederlo come un tassello che unito ad altri possa stimolare la curiosità di coloro che solitamente scelgono altre mete. Speriamo tutti insieme di riuscire in questo proposito.” Federica Pollastri – Viaggi e Delizie

Blog Tour vela

“Come spesso succede durante un blogtour, ci sono pochi giorni a disposizione e le cose da vedere e provare sono molte, quindi spesso la sensazione è che si faccia tutto di corsa. In generale, comunque, è stato bello assaggiare le specialità locali e ho trovato molto stimolante riuscire a completare la ferrata! Riguardo alla bassa stagione: secondo me sì, è una zona talmente ricca di attività che non c’è bisogno di aspettare l’estate per fare sport. A ogni stagione il suo menù e la sua gamma di escursioni all’aria aperta!” Michela Simoncini – comunicatestesso.com

Vuoi saperne di più?

Ho riassunto in un breve report tutti i dati, le attività svolte, i link ai post e agli articoli usciti:

Clicca qui per scaricare il Report BlogTour MyAktivGarda in formato Pdf.

Una pazza avventura

Non nascondo la grande soddisfazione di essere riuscita a dare vita a tutto questo, contando su tanta determinazione, pochi mezzi (economici) e grazie al supporto degli sponsor e del team dell’Aktivhotel Santalucia di Torbole, a cui va uno speciale ringraziamento. Fino all’ultimo sono stata in fibrillazione, sperando che tutto andasse per il meglio, meteo compreso. Fortunatamente così è stato!

MyAktivGarda

Oggi posso dire di aver fatto la scelta giusta, il Blog Tour ha incuriosito parecchie persone che ora mi scrivono per avere informazioni su cosa fare e vedere sul Lago di Garda e per replicare l’esperienza dei blogger.

Un evento è anche un momento importante di incontro e amicizia con altri blogger. Grazie anche a voi per avermi dato supporto e suggerimenti preziosi in questi otto mesi di “blogging”.

Non solo il tour ma anche il blog stesso inizia a dare qualche soddisfazione: i lettori che mi contattano per avere consigli aumentano costantemente, più di 12.000 hanno conosciuto il blog nell’ultimo mese (quasi 24.000 pagine viste solo ad agosto) e con loro arrivano i primi contatti per fare di questo “hobby” una vera professione.

citazione coraggio

Caro Blog, #myAktivGarda Blog Tour è stato l’inizio di una bella e pazza avventura…che non finisce qui!

Grazie a tutti 🙂

 

 

 

Lascia il tuo commento

Email (will not be published)