Trote

Trote e salmerini naturalmente buoni

by / 0 Commenti / 9 giugno 2015

Inizia l’estate e viene voglia di stare leggeri…pochi grassi, cotture veloci, qualcosa da mangiare con le verdure. Chissà perchè mi viene in mente il pesce di lago? Perchè gli amici d’acqua dolce sono l’ideale per un pasto sano e gustoso, per grandi e piccini. Dato che ho una predilezione per i prodotti “a chilometro zero” ecco che scelgo di mangiare e acquistare trote e salmerini pescati nel Lago di Garda o allevati con le acque dei vicini torrenti di montagna. Queste due specie sono quelle più diffuse e famose nella mia zona.

Ma non solo, trote e salmerini sono stati i protagonisti di un raffinato menù all’Aktivhotel Santalucia di Torbole, durante il Blog Tour #myAktivGarda.  Perchè si sa che gli sportivi possono permettersi di tutto, ma sono molto attenti alla qualità e alla leggerezza.

Andiamo a conoscere il meglio dei prodotti ittici del Garda insieme a Francesco Armanini, titolare dell’omonima troticoltura, che ci ha tenuto compagnia durante la cena. Ci ha raccontato della pescicoltura di montagna e dato informazioni sulle caratteristiche di trote e salmerini, come vengono allevati e come è meglio cucinarli.

La Trota iridea, sana e versatile

Come molti pesci ha una carne magra, dal sapore delicato,  è anche ricca di proteine e sali minerali. Ha il vantaggio della digeribilità ed è indicata nelle diete ipocaloriche, ma anche a come equilibrato ingrediente nel menù di tutti i giorni. Con la trota è stato svezzato anche il mio piccolo Aron, a cui preparavo l’omogeneizzato fatto in casa. Ha un alto apporto di Omega 3, elementi preziosi per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Prodotti Armanini

Ma la trota non è solo sana! E’ anche buona! A quella intera vi confesso che preferisco il filetto, pronto da cuocere, alla griglia o al forno. Ho potuto assaggiare anche i tranci affumicati, lo speciale speck di trota di Armanini e le uova. L’ideale per preparare antipasti di classe. Chi non se ne intende può confonderli con il tradizionale salmone, con la differenza che il carpaccio di trota, secondo me, è molto migliore. La trota la puoi cucinare in mille modi, il più tradizionale è il “sisam”, con marinatura e cipolle oppure preparare degli hamburger di trota, per ingannare i bimbi che non amano mangiare il pesce.

Il gusto del Salmerino alpino

Il salmerino di montagna è un pesce d’acqua dolce simile alla trota, di colore argentato e di forma leggermente più allungata. Meno famoso, il salmerino ha caratteristiche organolettiche particolari, una polpa particolarmente saporita ed  è ricco di proteine essenziali. Recenti indagini scientifiche dimostrano che il salmerino è un prodotto sano, contiene Omega 3 e la sua carne è digeribile e magra.

Delizioso fatto alla griglia con contorno di polenta di Storo e verdure. Assaggia anche il filetto affumicato su crostini di pane caldo e non rimarrai di certo deluso.

Dal lago alla tavola

L’allevamento di trote e salmerini sul Lago di Garda e in Trentino riveste una certa importanza economica ed è un’attività che richiede preparazione e attenzione a tutte le fasi di crescita delle specie ittiche. Anche se un tempo questi pesci venivano pescati in quantità nei laghi e fiumi del Garda e dintorni, oggi è molto più diffusa la pratica dell’allevamento in vasca.

Storo Pescicoltura Armanini

Di solito gli impianti sono collocati vicino a sorgenti, torrenti, fiumi, laghi, sfruttando così le opportunità offerte dalla natura, anche perchè trote e salmerini sono specie ittiche che amano acque limpide e costantemente fresche. A conferma che il pesce che finirà nel nostro piatto è cresciuto in un ambiente pulito e non inquinato. Come in questo paesaggio di montagna dove puoi vedere le vasche per l’allevamento sulla sinistra.

Un intero menù di speciàlità ittiche!

Come si mangiano questi squisiti pesci? Per ispirarti ti presento un intero menù, creato e cucinato per noi da Stefano Nicolodi, Chef dell’Aktivhotel Santalucia di Torbole.

Menù #myAktivGarda

Tartare di salmerino affumicato a freddo con insalata di finocchi e arance

Conchiglione monograno “Felicetti” e mousse di ricotta e uova di trota

Carpaccio di trota e salmerino affumicati a caldo con burro alle erbe

“El sisam” di trota e salmerino marinati

Antipasto Trota e salmerino

 

Spaghetti di farro monograno “Felicetti” alle sarde

Spaghetti alle sarde

Trancio di trota salmonata al sesamo

Trancio di salmerino al vapore con crema di broccolo romanesco

Secondo trota e salmerino

Bavarese al vino santo Pisoni, biscotto alle noci e salsa ai frutti di bosco al profumo di grappa

Vini biologici della Cantina Pisoni

Cena Aktivhotel

Vuoi conoscere come si allevano i pesci d’acqua dolce?

Nella troticoltura Armanini, in Valle del Chiese, puoi:

  • effettuare visite guidate all’allevamento per gruppi, su prenotazione, alla scoperta del ciclo produttivo dei pesci d’acqua dolce
  • concludere il tour gustando i prodotti locali alla Casa del Gusto
  • acquistare pesce fresco e lavorato da cucinare a casa
  • praticare la pesca sportiva in un apposito laghetto artificiale

Per informazioni:

Troticoltura Armanini

Sede di Storo – Valle del Chiese (Trentino) – Località Ponte dei Tedeschi, 2 Allevamento, punto vendita, centro degustazione e pesca sportiva

Info&booking: tel. 0465 685057

email: troticoltura@armanini.it – www.armanini.it

Prenotazione gruppi: min 10 max 50 persone

Orari di apertura 2015: Lun-Ven 8-12 / 13.30-17.30 – Sabato 8-12

 

Vorresti assaggiare anche tu queste prelibatezze? Ami il pesce di lago e hai qualche ricetta da suggerirmi? Scrivi la tua opinione nei commenti.

Lascia il tuo commento

Email (will not be published)