Azienda Agricola Remo Pavoni

Mangiare sul Baldo da Remo Pavoni

by / 3 Commenti / 2 giugno 2015

Siamo a Spiazzi di Caprino Veronese, in collina, in un’azienda agricola dove concederti un pasto gustoso e ruspante, a base di prodotti tipici della cucina veronese e del Monte Baldo. Oltre a cucinare qui si produce, quindi se ami i prodotti a chilometro 0 sei nel posto giusto.

Il finale ideale dopo un’escursione in montagna, a pochi chilometri dal Lago di Garda, come ho potuto sperimentare durante il Blog Tour #GardaGreen.

Come arrivare a Spiazzi?

Dopo la cavalcata con il Ranch Barlot eccoci qui più affamati che mai. Aiutiamo a sistemare i cavalli: Angelo e Silvia, i proprietari, li rifocillano con acqua, paglia ed un comodo giaciglio. Anche loro hanno diritto al meritato riposo!

Cavallo Ranch Barlot

Se ti chiedi se ci si può arrivare solamente a cavallo la risposta è no. Puoi tranquillamente salire in macchina gli 850 metri di altitudine di Spiazzi, ma tieniti leggero perchè altrimenti non riuscirai a farci stare tutto! Siamo in una malga e le porzioni che si servono sono abbondanti.

Prima di iniziare il pranzo diamo un’occhiata all’ambiente.

Tra mestoli, vasetti e forme di formaggio

Già dal primo sguardo non c’è dubbio che ci troviamo in un’azienda agricola. Paioli in rame, grandi cucchiai, ciotole, macinini e strumenti per la produzione del formaggio fanno bella mostra di sè lungo le pareti.

Azienda Agricola Remo PavoniL’artigianalità e la tradizione passano anche dall’arredamento, tutto in legno con sedie impagliate e tendine alle finestre in tipico stile alpino. I vasetti sugli scaffali mi ricordano le marmellate e i sottaceti della mamma.

Tutti prendono posto e con un bel brindisi a base di Bardolino comincia il nostro pranzo. Hai fame? Dopo aver visto queste foto te ne verrà ancora di più!

Azienda Agricola Remo Pavoni

Formaggi e salumi del Baldo, che bontà!

Partiamo con il primo piatto: Gnocchi di malga con ricotta affumicata, naturalmente fatti in casa. Anche la ricotta è  casereccia e si sente.

Mi raccontano che è una ricetta tipica del Monte Baldo. Le nonne sono particolarmente abili a farli in casa, li lavorano con il cucchiaio e li lanciano abilmente nella pentola bollente per cuocerli. Una vera specialità!

Gnocchi di ricotta

Passiamo al secondo, dire che è abbondante è poco! Arrivano taglieri con diversi tipi di salame veronese, cotechino, formaggio montegrasso e prodotti stagionati, lardo affumicato accompagnato dai classici sottaceti e dalla polenta. Non certo per patiti della dieta, ma per buon gustai, sì!

Salumi e formaggio veneto

sottacetiUna piccola parentesi sulla polenta: quella veronese si raccoglie con il cucchiaio ed è molto diversa da quella delle valli trentine, gialla e solida, da tagliare con il coltello e abbrustolire sulla griglia. Mi è piaciuta molto, come tutto il resto, ovviamente!

Polenta veneta

Da amante dei formaggi non ho potuto resistere ad acquistarne un pezzo da portare a casa. Per non dimenticare il gusto del formaggio, quello buono e genuino.

A questo punto siamo quasi sazi, ma il dolce lo dobbiamo assolutamente assaggiare. La classica torta di mele della nonna chiude il nostro pasto con deliziosa semplicità.

Torta di mele

Perchè salire fino a Spiazzi di Caprino Veronese a pranzo:

  •  puoi assaggiare piatti tipici dell’entroterra gardesano
  •  acquistare formaggi e salumi a chilometro zero
  •  c’è molta attenzione alla qualità. Il Signor Remo Pavoni da produttore di latte è diventato un maestro dell’arte casearia, ha partecipato e vinto numerosi premi con i suoi formaggi
  •  l’ambiente è semplice e accogliente
  •  puoi conoscere i dintorni del Monte Baldo a piedi o a cavallo e vedere dall’alto il Santuario di Madonna della Corona.

Finiamo con una grappa veneta il nostro week end alla scoperta del lato rurale del Lago di Garda. Grazie #GardaGreen è stato un piacere!

Per informazioni sull’Azienda Agricola Remo Pavoni:

Azienda Agricola Remo Pavoni

Via Piani Spiazzi

37013 Spiazzi di Caprino Veronese

Cel: 338 687 0611

 

3 Comment

  1. Un caro saluto al caro amico Remo.

  2. Buonasera
    Siamo un gruppo in gita al santuario con data da definire. Vorremmo una proposta di menù a base di cucina vostra tipica dall’antipasto al dolce caffè corretto e bevande incluse senza doverle elemosinare. Siete raggiungibili con un pulman?
    Restiamo in attesa e ringraziamo anticipatamente.

    • Buon giorno Signor Roberto, grazie per il commento. Questa non è la pagina ufficiale dell’agriturismo, soltanto una recensione. Per la richiesta dovrebbe contattarli direttamente al numero di telefono riportato in fondo all’articolo. A presto e buona visita!

      Ilenia

Lascia il tuo commento

Email (will not be published)