Riva del Garda Inverno

Perchè visitare il Lago di Garda?

by / 1 Commento / 19 marzo 2015

Altro mese altro tema! Trippando chiama e Gardamio risponde al Progetto Insiders con il “perchè visitare il Lago di Garda”. Insiders è stato pensato per i travel blogger, che parlano di tutto il mondo, spesso dimenticandosi un po’ delle bellezze vicino a casa. In Italia di città interessanti, monumenti ed eccellenze ne abbiamo a bizzeffe. Su Gardamio mi dedico totalmente a descrivere quelle del Lago di Garda e dintorni. Eh, sì anche dintorni…almeno quelli concedetemeli!

Questo mese il tema mi stuzzica, quindi ecco la mia personalissima rassegna sul perchè valga la pena venire sulle sponde del magnifico specchio lacustre.

Il Lago di Garda è magico

perchè…

è il cielo che si fonde con l’acqua,

è 50 sfumature di azzurro,

Lago Di Garda

è il brivido lungo la schiena quando immergi i piedi nell’acqua,

è la gioia di vivere nella natura,

è la curiosità degli stranieri che girano per i suoi paesini,

Lago Di Garda

è il dolce del gelato mangiato lungolago,

è il sorriso dei bambini che giocano in spiaggia,

è il calore del primo sole di primavera,

è il colore delle barche ormeggiate al porto,

Torbole Inverno

è la furia dell’acqua in tempesta,

è il sudore delle scalate per raggiungere la cima,

è la vertigine che ti prende una volta arrivata,

Ferrata sul Monte Colodri

è la spensieratezza di un giro in vespa,

è una piccola chiesetta nascosta,

Chiesa di San Rocco Limone

è il verde-grigio degli ulivi del Garda,

è una spiaggia affollata d’estate,

è la profondità delle sue acque e dei nostri pensieri,

è la freschezza della birra sul rifugio,

è la storia di ogni sasso sulla strada,

è l’eleganza delle sue ville antiche,

Riva del Garda Inverno

è il profumo di lago ventoso,

è la pelle che scotta sotto il sole,

è l’incanto di Punta San Vigilio,

è la gente in bicicletta che affolla le strade,

è l’amaro delle sue olive,

è un paesino variopinto,

Torbole sul Garda

è la serenità di un giro in barca,

è il brusio di lingue diverse,

è il fastidio dei sassolini sotto i piedi,

è la magia dei fuochi d’artificio sull’acqua,

è lo starnazzare di oche e cigni,

Riva del Garda Inverno

è la guida turistica con l’ombrello in mano,

è un particolare che ti sfugge,

è l’aria umida che ti arriva in faccia,

è il bicchiere di vino che gusti guardando il panorama,

MyAktivGarda 194

è il giallo dei limoni,

è il primo pezzo di Italia,

è l’ultimo pezzo di mediterraneo o viceversa,

è un fiore che sboccia,

IMG_0076

è solo a due ore da Venezia,

è il suono delle campane a mezzogiorno,

è lo sport e il relax tutto insieme,

è una strada tortuosa che ti porta in alto,

è il rosso di un tramonto infinito,

Lazise (54)

è l’odore dolce del mosto,

è la schiuma bianca del battello,

IMG_0016

è l’abete vicino a una palma,

è un tuono che ti sveglia e sconvolge,

è un castello che riflette la sua immagine,

è la solitudine dell’inverno,

IMG_0224

è la velocità dei windsurf sull’acqua,

è la fragranza del pane di molche,

è il grigio di giornate piovose,

è la vendemmia in famiglia,

è il fruscio dei salici piangenti,

Monica-Salice

è tanti profumi di infanzia,

è come un piccolo mare che ti strega e ti avvolge.

Ecco perchè amo il Lago di Garda!

One Comment

  1. […] Perché è il cielo che si fonde con l’acqua, è 50 sfumature di azzurro, è il brivido lungo la schiena quando immergi i piedi nell’acqua, è la gioia di vivere nella natura, è la curiosità degli stranieri che girano per i suoi paesini… e molto altro, come scrive Ilenia sul suo GardaMio. […]

Lascia una risposta 14 città e borghi d'Italia da visitare (e il tema #insiders di aprile) | Trippando Cancella risposta

Email (will not be published)